Prima squadra Eccellenza: Giornata da dimenticare.

SAN MARTINO SPEME 2-0 U.C MONTECCHIO MAGGIORE

Partita da dimenticare per la squadra di Mister Girlanda che subisce il primo goal dopo 11 minuti di gioco e condiziona la partita.

Dopo una settimana dalla partita di Coppa Italia vinta dal Montecchio 2-1, i Veronesi cambiano campo e giocano sul piccolo sintetico che sicuramente a penalizzato i castellani.

Si inizia con Pegoraro con un tiro in diagonale che esce di poco. Un Montecchio disattento in difesa subisce il goal di testa su angolo (1-0). Al 20′ ci prova Casarotto ma la sua conclusione viene deviata in angolo. Dimas prima ci prova con un tiro parato da Rossi e subito dopo serve Casarotto in piena aria che viene anticipato.

Nella ripresa del secondo tempo, punizione di Dimas in aria per Pegoraro che prende il palo e subito dopo l’arbitro fischia il fuorigioco. Due minuti dopo il San Martino raddoppia con Baldo (2-0). Al 14’st Casarotto viene atterrato in aria da Merci, ma l’arbitro di Verona lascia correre. Al 17’st viene fischiato a Benetti in buona posizione un fuorigioco contestato. Al 35’st un presunto tocco di mano in aria del San Martino non viene visto dall’arbitro. Montecchio chiude la partita sconfitto per 2-0.

Matteo Girlanda (Allenatore): Una partita che secondo me è stata decisa condizionata nei primi 15 minuti. Eravamo sotto ritmo e loro sono riusciti a creare tre calcio d’angoli consecutivi da cui poi è nato un goal. Npn siamo riusciti ad esprimerci  come al solito in fase propositiva e perso molti duelli a centrocampo. Potevamo rimetterla in gioco con tre occasioni ma non siamo stati precisi. Anche dopo il 2-0 abbiamo creato i presupposti per accorciare con 2 rigori dubbi non dati.