Giovanissimi Elitè: Imbattuti in casa.

U.C MONTECCHIO MAGGIORE 3 – 1 CALVI NOALE

Settima giornata per i 2005 che ospitano il Calvi Noale, fanalino di coda del campionato giovanissimi elitè, girone A.

Dei 10 punti in classifica la compagine di mister Ghiotto ne ha collezionati 9 in casa per cui le premesse per dare continuità alla striscia positiva casalinga ci sono tutte. Ma ogni partita nasconde le sue insidie e gli ospiti scendono in campo al Cosaro senza nessun timore reverenziale e con il piglio giusto per mettere in difficoltà i padroni di casa che, al contrario, non affrontano la gara con le giuste motivazioni.

Primo tempo a favore degli ospiti che dopo aver preso le misure al Montecchio pressano i padroni di casa in tutte le zone del campo impedendo ai castellani di impostare una manovra e creando qualche grattacapo alla retroguardia biancorossa. Attorno al 25′ metà della prima frazione il Calvi passa in vantaggio, azione piuttosto confusa caratterizzata da un batti e ribatti al limite dell’area con la sfera che carambola sui piedi di un’attaccante avversario che da solo davanti all’incolpevole Zanella lo trafigge. Ci si attende la reazione del Montecchio che però non arriva anzi la manovra perde ancora di fluidità e si va al riposo con gli ospiti in vantaggio. Nel secondo tempo i castellani rientrano in campo con un pò più di convinzione e nei primi 6 minuti concludono verso la porta avversaria 5 volte, con Bagante, Zheli (2 volte), Zivotic e Savegnago. Proprio quest’ultimo rimette in equilibrio la partita, lancio di Spinato che imbocca l’esterno sinistro il quale supera in velocità il diretto avversario e dopo aver saltato il portiere deposita la sfera infondo al sacco. Il Montecchio sembra prendere sicurezza e inizia a premere con insistenza creando diverse palle gol ma è solo sugli sviluppi di un calcio d’angolo che Zivotic porta avanti i suoi con un bel colpo di testa. Senza grossi patemi d’animo la partita volge al termine e nei minuti finali capitan Faedo, ancora sugli sviluppi di un calcio d’angolo, chiude definitivamente la gara. Prestazione che non entrerà negli annali quella fornita dai castellani che con fatica sono riusciti a domare la resistenza del Calvi Noale che si è rivelato essere avversario ostico.